HomeSocial & SustainabilityComunicazione d’Impresa 2023 Rapporto Ascai-MG Research

Comunicazione d’Impresa 2023 Rapporto Ascai-MG Research

COMUNICAIMPRESA 2023

Comunicazione d’impresa sempre più social e immersiva

Silvia Strampelli

La ricerca condotta da Mg Research sulle tendenze della comunicazione d’impresa 2023 ha previsto due focus group preliminari di ascolto dei destinatari della comunicazione (operativi e front line; quadri e dirigenti) e un’indagine quantitativa realizzata su 114 manager e operatori della comunicazione d’impresa, dipendenti di imprese associate Ascai, tramite sistema CAWI.

1. Proprio nel momento in cui le tecnologie ridisegnano le muove modalità organizzative per l’impresa e per il lavoro, la “comunicazione interna” si conferma avere una rilevante funzione strategica d’innovazione.

L’85,1% delle aziende intervistate ha una funzione specifica di comunicazione interna; essa è collocata nell’area Personale e Organizzazione, per le aziende medio-piccole, e nell’area Direzione Comunicazione, per le aziende medio-grandi.

2. Riguardo gli strumenti di comunicazione i dati indicano che i mezzi digitali introdotti negli ultimi anni – dalle intranet aziendali ai workplace – rimarranno ancora centrali, così come l’App dell’azienda sembra continuare ad interessare i dipendenti, mentre le nuove tecnologie digitali e immersive, a partire dall’Intelligenza Artificiale, cominciano ad affacciarsi in attività sperimentali.

Interessante anche notare come anche la comunicazione d’impresa abbia acquisito una forma di mobilità, essendo i cellulari sempre più d’uso e lo stesso Whatsapp richiesto da alcune fasce della popolazione interna per comunicazioni più informali. L’editoria aziendale si riduce ancora, ma sembra destinata a essere utilizzata per comunicazioni specifiche e con maggiore qualità.

3. Centrale rimane il tema del rapporto tra tecnologia e socializzazione. I dati ci dicono che nonostante l’introduzione massiccia di connessioni virtuali, la partecipazione rimane ancora una forma importante (gli eventi aziendali non diminuiscono di importanza).

Le modalità d’incontro e di socializzazione diventano più mirate e con maggiore valore esperienziale.

Gli intervistati sono convinti che l’identità sia ancora un concetto centrale nelle politiche di socializzazione delle imprese.

4. Ascolto strutturato e misurazione dell’efficacia comunicativa continuano a essere ritenute ancora importanti per la comunicazione; ma è soprattutto sulla formazione che gli intervistati puntano, segnalando proprio la necessità di sviluppare nuove capacità di gestione delle attività comunicative, proprio per far fronte al rapido arricchimento degli strumenti comunicativi e alle forme virtuali e immersive delle nuove tecnologie legate all’intelligenza artificiale a Metaverso e alle forme di realtà aumentata e virtuale.

©mgresearch2023